Counseling

Che cosa è il Counseling e chi è un Counselor

…forse non è la prima volta che incontri questa parola e già altre volte ti sei chiesto: “Ma cos’è esattamente il Counseling?” Beh, sappi che non sei il solo, anzi: il Counseling in Italia è considerato ancora una professione emergente ed è sconosciuto alla maggior parte delle persone. Anche chi ne ha già sentito parlare spesso non ha molto chiaro di cosa si tratta. Sei curioso di saperne di più? Allora sei nel posto giusto!
Di seguito troverai informazioni semplici e chiare che ti permetteranno di comprendere meglio cosa si intende per Counseling, a chi si rivolge e chi è un Counselor. Troverai queste informazioni sotto forma di domande e risposte: sono le domande che più frequentemente mi è capitato di sentire, non vuol dire che siano tutte le domande che si possono porre sul Counseling, perciò se tu – dopo aver letto quelle che trovi di seguito – ne avrai altre, potrai farle nello spazio per i commenti oppure scrivendomi una mail.

Domande frequenti sul counseling

Il Counseling è un processo relazionale tra Counselor e Cliente, un percorso in cui il Cliente può accrescere il proprio livello di autonomia e di competenza decisionale, mediante l’acquisizione di una maggior consapevolezza dei propri bisogni e del proprio potenziale di risorse personali.

Il Counseling si svolge attraverso colloqui tra un professionista (Counselor) e un Cliente (individuo, coppia, famiglia, gruppo o organizzazione). I colloqui durano al massimo un’ora

.

Non c’è un numero minimo di incontri da effettuare, dipende dall’evoluzione di ciascun singolo percorso. Si tratta in ogni caso di un intervento caratterizzato da tempi brevi (5-10 incontri).

Chiunque sia dotato di normali capacità cognitive ed affettive, che stia attraversando una fase della propria vita caratterizzata da un momento di difficoltà e di insoddisfazione.
Alcuni esempi:

  • adolescenti che vivono con difficoltà la loro fase evolutiva
  • giovani con difficoltà relative alla loro crescita personale e/o professionale
  • coppie in difficoltà
  • genitori con problemi legati al rapporto con i figli
  • adulti con situazioni problematiche nell’ambito familiare
  • adulti con situazioni problematiche nell’ambito lavorativo
  • famiglie con problematiche relazionali
  • anziani che vivono con difficoltà la loro condizione esistenziale

La vita di ciascuno di noi include anche fasi di passaggio/cambiamento, che sono caratterizzate sia dalla necessità di definire nuovi obiettivi da raggiungere sia da momenti di difficoltà e di insoddisfazione. In questi momenti si può avere la necessità o il desiderio di un sostegno per:

  • prendere decisioni
  • gestire crisi
  • migliorare relazioni
  • sviluppare risorse
  • raggiungere obiettivi
  • affinare la consapevolezza personale
  • incrementare l’autoefficacia

No, il Counseling non è una forma di psicoterapia, né un intervento di cura sanitaria.

La Psicoterapia si rivolge prevalentemente a persone che presentano una significativa sofferenza psichica ed emotiva, legata a disturbi patologici o reiterati. Può essere svolta soltanto da psicoterapeuti abilitati alla professione clinica.

Il Counseling si rivolge solamente a persone che presentano un disagio momentaneo e non continuativo. Tale disagio può essere legato a un problema contingente e/o a normali dinamiche di evoluzione personale. Il Counseling lavora esclusivamente sul problema portato dal Cliente, aiutando il soggetto a comprendere meglio le sue difficoltà e a trovare le risorse per superarle. Può essere svolto da Counselor.

E’ un professionista che ha svolto un percorso di formazione pluriennale secondo quanto previsto dalla Legge n.4 del 2013. In Italia non c’è un unico albo professionale dei Counselor, ma esistono diverse Associazioni di categoria riconosciute (ad es. CNCP, AICO, SICO).

Il Counselor non parte da alcuna teoria della persona o sapere precostituiti: è, invece, un esperto di relazione. Il Counselor, quindi, non interpreta e non consiglia: accompagna il Cliente nel suo processo di esplorazione e significazione, attraverso specifiche abilità e tecniche relazionali.

Alla base del Counselling vi è la ferma convinzione che il Cliente sia il maggior esperto di se stesso e del suo problema, il portatore di tutto il potenziale necessario per affrontarlo e risolverlo, il principale protagonista del suo processo di sviluppo personale e di problem solving.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Sei interessato al Counseling? Contattami senza impegno

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio